Blog

Arcolaio e studio Elica presentano Quintessenza, brand per l’arredo artistico.

Quando l’arte incontra l’alta manifattura tessile italiana nasce la Quintessenza della bellezza”.

Con queste parole gli ideatori del nuovo brand, l’azienda Arcolaio e Studio Elica di Elisabetta Bovina e Carlo Pastore, spiegano l’iniziodella lorocollaborazione. Un’unione sui generis, ma nello stesso tempo prevedibile per i molti punti d’incontro. Infatti, Arcolaio ed Elica, oltre ad essere espressione di creatività prettamente italiana, sfruttano in Quintessenza basi comuni: Acqua, Aria, Terra e Fuoco, gli elementi necessari per la costruzione di un tessuto, ispirano anche la creatività degli artisti.

Questo nuovo marchio si pone come obiettivo la soddisfazione di un target sempre più attento ai concetti di innovazione, bellezza ed attenzione al dettaglio. Infatti, Quintessenza non si limita ad essere arredo, ma è il risultato di un approccio sperimentale con l’immaginario di Elica, tradotto in jacquard rispettando l’antica arte tessile italiana. Il nuovo brand mette in comunicazione il tessuto con il disegno, prima realizzato a mano e poi trasformato in stampa, così da riportare i particolari tratti stilistici e quel gioco di ombre che creano la diversità e la profondità nell’arte e generano l’emozione nell’uomo.

Da questo connubio nasce una collezione che vede come protagonisti agavi, rose, pesci che sembrano guizzare veloci, balene, vibranti coralli e placide meduse che fluttuano in uno spazio indefinito e senza tempo. In questo modo, il complemento d’arredo diventa parte fondamentale dell’arredo stesso, contribuendo nella realizzazione di stanze con immaginari nuovi e personali.

 

Collezione Quintessenza, Nemo. Cotone e lino.

No Comment

0

Post A Comment